Sbocchi professionali

L’ingegnere edile potrà trovare occupazione presso strutture, pubbliche o private, che si interessano dell’attività della costruzione e manutenzione degli organismi edilizi, degli insediamenti e delle infrastrutture, in relazione all’ambiente fisico, socio-economico e produttivo, quali:

  • Studi professionali e società di ingegneria;
  • Imprese di costruzione di opere edili;
  • Pubbliche Amministrazioni, come enti appaltanti o di controllo, tutela e valorizzazione;
  • Industrie di produzione e di componenti e sistemi per l’edilizia;
  • Uffici tecnici di Enti e Società pubbliche e private, proprietari e gestori di patrimoni immobiliari.

L’ingegnere edile potrà, altresì, interessarsi in modo autonomo delle fasi produttive e costruttive dell’organismo edilizio.

Il corso prepara alle professioni di: Ingegneri edili